Recensione. Il pianto dell’alba. l’ultima ombra per il commissario Ricciardi

Sinossi ufficiale Tutto il dolore del mondo, è questo che la vita ha riservato a Ricciardi. Almeno fino a un anno fa. Poi, a dispetto del buonsenso e delle paure, un pezzo di felicità lo ha preso al volo pure lui. Solo che il destino non prevede sconti per chi è condannato dalla nascita a … Continua a leggere Recensione. Il pianto dell’alba. l’ultima ombra per il commissario Ricciardi

Sabato incipit. Il mistero di Abbacuada

Buongiorno #lettoridiinstagram e benvenuti all’appuntamento con gli incipit dei libri che leggo. Oggi vi propongo Il mistero di Abbacuada di @gavinozucca edito da @newtoncomptoneditori . Venerdì 24 novembre 1961, ore 21:00Al largo di Genova Solo, sul ponte esterno della Torres, Giorgio Roversi osservava le luci della costa ligure rimpicciolire sempre più all’orizzonte. Gli altri passeggeri, … Continua a leggere Sabato incipit. Il mistero di Abbacuada

Recensione. Il suo freddo pianto

Sinossi ufficiale Sembra un periodo abbastanza tranquillo per il Pm romano Manrico Spinori della Rocca, detto «il contino». A parte gestire una complicata vita sentimentale e tenere a bada la madre ludopatica, ha il tempo di dedicarsi con calma alla sua passione, la lirica. Ma all’improvviso un vecchio caso riemerge dal passato. E rischia di … Continua a leggere Recensione. Il suo freddo pianto

Recensione. Un cuore sleale

Sinossi ufficiale Natale è vicino e, a poco a poco, il Pm Manrico Spinori si ritrova solo in una Roma fredda e umida. Una condizione troppo malinconica anche per un appassionato del melodramma come lui. Ma ideale per concentrarsi su un mistero che pare un autentico "giallo della camera chiusa". Quando il mare di Ostia … Continua a leggere Recensione. Un cuore sleale

Recensione. Io sono il castigo

Sinossi ufficiale Un tipo eccentrico, così viene definito da chi lo conosce, il Pm Manrico Spinori della Rocca, Rick per gli amici, gentiluomo di antiche origini nobiliari, affascinante, un po' donnaiolo e con una madre ludopatica. Ma anche i più scettici devono fare i conti con la statistica: nel suo mestiere è bravissimo. In più … Continua a leggere Recensione. Io sono il castigo

Recensione. Rondini d’inverno. Sipario per il commissario Ricciardi

Sinossi ufficiale Il Natale è appena trascorso e la città si prepara al Capodanno quando, sul palcoscenico di un teatro di varietà, il grande attore Michelangelo Gelmi esplode un colpo "di pistola contro la giovane moglie, Fedora Marra. Non ci sarebbe nulla di strano, la cosa si ripete tutte le sere, ogni volta che i … Continua a leggere Recensione. Rondini d’inverno. Sipario per il commissario Ricciardi

Recensione. Il purgatorio dell’angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi

Sinossi ufficiale A Posillipo, in riva al mare, viene trovato il cadavere di un anziano prete. Padre Angelo era per tutti un santo, eppure qualcuno lo ha ucciso. Non sarà un caso di facile soluzione per Ricciardi, la cui stessa vita, del resto, è sempre più complicata. Ora lui ed Enrica si frequentano e Luigi … Continua a leggere Recensione. Il purgatorio dell’angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi

Nuove uscite in libreria dal 20 al 2y6 giugno

Il commissario Bordelli è andato in pensione e la malinconia si fa sentire, nonostante la presenza sempre più stretta della bella Eleonora e le immancabili cene della Confraternita. Il giovane sessantenne fa lunghe passeggiate in collina, ripensa al passato, e a poco a poco si fa strada nella sua mente l'idea di risolvere l'unico caso … Continua a leggere Nuove uscite in libreria dal 20 al 2y6 giugno

Nuove uscite in libreria dal 13 al 19 giugno

Durante una sera d'agosto sferzata da un nubifragio estivo, l'imprenditore romano Federico Santini guida a tutta velocità verso l'Argentario per raggiungere Claudia, la sua ultima conquista, mentre rimugina sull'ennesima questione legale in cui lo sta trascinando la sua ex moglie. Tra distrazione ed eccesso di velocità, l'auto di Santini travolge un ciclista. Non sembra esserci … Continua a leggere Nuove uscite in libreria dal 13 al 19 giugno

Recensione. Una stella senza luce

Sinossi ufficiale Torino, 1935. Il lunedì di lavoro di Anita inizia con una novità: Leo Luminari, il più grande regista italiano, vuole portare sul grande schermo uno dei racconti gialli pubblicati su «Saturnalia», la rivista per cui lei lavora come dattilografa. Il che significa poter curiosa - re dietro le quinte, intervistare gli attori e … Continua a leggere Recensione. Una stella senza luce