Blog tour Vodka siberiana: messaggio dell’autrice

"Nei miei romanzi non c'è un messaggio che vorrei passasse, non è un ragionamento che a mente lucida e consapevole possa interessarmi. Il messaggio è qualcosa di pedagogico o peggio di didattico, risultato abbastanza inutile per uno scrittore e che non ritengo debba attenere a un artista, il quale riproduce un universo dove al massimo … Continua a leggere Blog tour Vodka siberiana: messaggio dell’autrice

Blog tour Vodka siberiana : ambientazione

Il romanzo è ambientato in una retrovia fatta di giardini pubblici, vagoni morti, e un solo andito borghese (mica poi tanto), ovvero la casa della creaturina e del professore. Ovviamente, riferisco di una sottoumanità, per me fulgida, un universo accecante di un recondito misticismo. Eppure apparentemente il paesaggio è squallido, laconico, una pozzanghera che riflette … Continua a leggere Blog tour Vodka siberiana : ambientazione

Seconda tappa blog tour. Vodka siberiana

PersonaggiL’io narrante illumina un vocativo, oh tu, ovvero un alter ego. Lei – che è già una donna adulta - scrive a lei ragazza. Le racconta gli errori, i suoi medesimi, le speranze, le innocenze tradite. Dunque la seconda persona singolare dovrebbe essere il personaggio principale, in realtà è l’attraversamento che illumina gli altri, i … Continua a leggere Seconda tappa blog tour. Vodka siberiana

Blog tour. Vodka siberiana

Sinossi ufficiale Sono lettere che raccontano l'epica e la tragica solitudine di bevitori dell'est; riparano in un parco del profondo Sud, a metà anni '90. Dopo la caduta del Muro, il mondo si muove spostando masse bibliche, sono uomini che restituiscono il caos, lo smarrimento di quel tempo. Le lettere loraccontano, lei (alter ego) racconta … Continua a leggere Blog tour. Vodka siberiana