Recensione. Rosso violento.

Sinossi ufficiale

Un rossetto dalla tonalità intensa, pregiato, di marca. In una ventosa e indifferente Chicago, nessuno riesce a spiegarsi cosa ci faccia un rossetto così sulle labbra ormai mute di una serie di cadaveri. Cadaveri di uomini sottoposti ad atroci sevizie. Uomini che alla morte si sono consegnati perché sottomessi dalla promessa di una bocca tinta di rosso. Un rosso violento…Loredana Falcone e Laura Costantini sono un duo scrittorio e questo è il primo romanzo della loro trilogia “noir a colori” con il marchio FalconeCostantini.

Recensione

Una serie di omicidi a sfondo sessuale sta interessando l’unità vittime speciali di Chicago nella quale lavora Valerio Greyford. A questi omicidi sono anche interessati due agenti della sezione giovani e comunità, Ashley e Sandy.

Quest’ultima ha strani incubi che le sembrano sogni ma che potrebbero essere qualcosa di più terrificante, infatti annota su un taccuino scene di cui è protagonista che somigliano molto agli omicidi su cui l’unità vittime speciali sta indagando: una donna con una ciocca di capelli bianchi uccide uomini accusati di abusi sessuali strappando loro il pene e infilandoglielo poi in bocca.

Io amo molto i thriller e questo è semplicemente geniale: si ha l’impressione che si giochi un po’ troppo a carte scoperte, fin dalle prime battute del libro sembra chiaro chi sia l’omicida e nello sviluppo della storia è interessante assistere alla narrazione dell’evoluzione del cattivo di turno, ma poi tutto cambia di colpo con in brusco scarto e accelera all’improvviso verso l’epilogo finale!

Fantastico!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...