Recensione. Camena e l’arrivo dei fantasmi

Sinossi ufficiale

Si parla di fantasie d’evasione, ma cosa succede quando personaggi inventati per questo scopo invadono il mondo reale? Camena non se lo era mai chiesto, ma quando i fantasmi dal suo mondo fantastico preferito invadono Milano, sa che nulla sarà più come prima. Mentre la logica da cartoon irrompe in quella del mondo reale, la ragazza si rende conto che niente potrà fermare la loro ascesa e che la vera domanda è: riuscirà il suo senso del pericolo a tenere a bada la gioia nell’incontrarli? Una commedia frizzante e imprevedibile con colpi di scena, tinte di mistero e sostanza.

Recensione

Questo primo volume della serie è molto breve e agile: 150 pagine di divertimento non senza qualche spunto di riflessione.

Camena è un personaggio ironico e molto ben delineato, che si trova faccia a faccia con i protagonisti del suo cartone preferito che hanno invaso il mondo per conquistarlo.

Una storia con una non ben netta contrapposizione fra il bene e il male, che vede Camena contrapporsi al capo dei fantasmi, Lord Travius.

Un racconto breve ma intenso che ci mette senz’altro voglia di continuare la lettura del secondo capitolo della serie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...