Recensione. Freak show

Sinossi ufficiale

Valentina e Billy. Una bambina in sovrappeso e un bambino albino contro i bulli del paese. La loro amicizia gli ha permesso di essere felici, nonostante le cattiverie, ma quando sono costretti a separarsi il loro legame viene spezzato dalla crudeltà di chi sta loro intorno.
Ormai ventenni si ritroveranno e scopriranno un amore cresciuto tra i ricordi. Ma dovranno anche fare i conti con le strade prese, gli errori e il dolore di tutti quegli anni. E soprattutto con il loro continuo sentirsi sbagliati dietro un muro di paura e violenza che li porterà perfino a desiderare la morte.
Salvarsi o perdersi per sempre? La scelta non è per nulla scontata.

Recensione

Valentina e’ una ragazza che la vita ha messo a dura prova insieme al suo amico Billy: lei sovrappeso, lui albino, apostrofati e presi in giro pesantemente dai loro coetanei, non hanno mai mollato e hanno cercato un riscatto e una speranza.

È un libro che ti cattura già dalla prima scena, con un potente inizio in medias res, con Valentina nei guai e l’amico di un tempo che corre in suo aiuto, un bacio mozzafiato rubato e… e poi non voglio aggiungere altro per non rovinarvi il piacere di leggere il libro di Chiara, una scrittrice che da sempre come entrare in sintonia con i suoi personaggi, così reali e tridimensionali da avere l’impressione di vivere le loro stesse emozioni.

Ci sono momenti in cui mi sembra di non farcela più. Troppe emozioni. Fanno male, gridano per uscire e mi soffocano nel tentativo di trattenerle. È come se il cuore volesse scoppiare, il sangue che pulsa nelle tempie e non vedo una via d’uscita, sento solo di essere sbagliata

Valentina -Freaky soffre per la sua condizione insieme al suo amico, si sente perduta, sente di essere diversa e sbagliata, bullizzata senza alcuna via di scampo, cresce con l’idea che sia meglio costruirsi una corazza contro l’arroganza e mostrare sicurezza per sopravvivere e che bisogna sempre essere pronti a tirare il primo colpo dove fa più male.

Ogni giorno lottavo contro me stesso per cancellare le loro voci dalla mia testa, per spuntarla coi miei demoni, le mie paure e per non cercarti. Se lo avessi fatto, avrei scaricato tutto su di te. Mi sarei aggrappato e ti avrei trascinata a fondo, ero certo che non mi avresti mai abbandonato.

Billy-Icy sa che può contare sulla sua amica ma deve uscire da solo dal baratro in cui si è cacciato, risalire faticosamente la china e liberarsi delle sue paure e delle sue angosce, seguendo la classica luce in fondo al tunnel, un barlume di speranza in una vita migliore.

Riusciranno a superare i mostri del passato, le offese e le ingiurie, a trovare la loro strada nel mondo?

Non vi resta che leggere il libro!

Buona lettura!

5 pensieri riguardo “Recensione. Freak show

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...