Recensione. I cinque cadaveri

Sinossi ufficiale

Sono passati quindici anni da quando Kate Marshall, una giovane e ambiziosa detective, fermò il famigerato cannibale di Nine Elms, a Londra. L’arresto, invece di un trionfo, si tramutò in un incubo. Tradita da tutti, umiliata, presa d’assalto dai media per le scioccanti verità rivelate dall’assassino, la sua promettente carriera in polizia finì con uno scandalo. Da allora i fantasmi del passato hanno continuato a ossessionare Kate che, nonostante il tempo trascorso, non è mai riuscita a lasciarsi quell’esperienza alle spalle. È andata via da Londra e si è trasferita in una piccola città costiera, dove cerca con tutte le forze di dimenticare. Ma un ammiratore del serial killer di Nine Elms ha deciso di seguire le orme del suo idolo, e Kate sa che non può restare a guardare senza intervenire. Fermare l’assassino potrebbe essere la sua unica occasione di riscatto, e non solo. Quindici anni prima Kate ha rischiato di diventare la quinta vittima del Cannibale. E adesso il nuovo mostro ha intenzione di finire il lavoro del suo predecessore…

Recensione

15 anni fa Kate Marshall, una giovane e ambiziosa detective, è riuscita a fermare il cannibale di Nine Elms, a Londra, ma la sua promettente carriera è finita miseramente e lei non è riuscita a liberarsi del suo passato.

15 anni dopo un ammiratore del serial killer di Nine Elms ha deciso di seguire le orme del suo idolo e Kate vuole fermalo per avere un’occasione di riscatto.

Mentre Kate indaga su nuove sparizioni opera di un emulo di Peter Conway, il cannibale di Nine Elms, quest’ultimo entra in contatto con il suo ammiratore che comunica con lui attraverso sua madre, promettendogli di tirarlo fuori dal manicomio criminale in cui si trova e di dargli molte soddisfazioni.

Un thriller adrenalinico che con uno stile sostenuto e rapido ci tiene incollati alle pagine, nell’attesa dell’emozionante epilogo.

Un’altra ottima prova di Bryndza di cui leggerò tra breve La ragazza nell’acqua

6 pensieri riguardo “Recensione. I cinque cadaveri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...