Segnalazione. In piedi

Il giovane protagonista, Donato, racconta il suo percorso di vita, segnato in tenerissima età da un grave incidente. 

La sua famiglia è protettiva e ricca di calore umano, ma sempre attenta a trasmettergli l’importanza della forza di volontà e del duro lavoro nel conseguimento di qualsiasi obiettivo. 

Diventato ormai un ragazzo, è ansioso di nuove esperienze, di conoscere il mondo e di misurarsi con la vita, anche al di fuori dell’ambiente protetto in cui è vissuto. 

La sua avventura come atleta paralimpico inizia quasi per caso, ma l’entusiasmo e la grinta sono il motore che consente al ragazzo di inaugurare una carriera costellata di traguardi eccezionali, benché non priva di momenti difficili. 

Sebbene Donato sia un ragazzo forte, che rifugge la commiserazione e cerca sempre di non demordere, non è al riparo da insicurezze e momenti di fragilità. 

Il suo punto di forza, perfino nei momenti di rabbia o delusione, è la capacità di far prevalere sempre la sua natura luminosa e volitiva, la sua fiducia in un Bene che in qualche modo accompagna e sostiene la sua esistenza, che si tratti della sua fede religiosa o degli affetti terreni.

L’autore

Donato Di Capua è nato a Pietragalla (Potenza), dove vive tuttora. Nel marzo 2013 pubblica il suo romanzo d’esordio Il buio della mente, la luce nell’anima. Nell’agosto 2014 dà alle stampe Giocando con le spade di legno. Nell’agosto 2016 pubblica La croce dentro, opera dedicata a Sua Santità Papa Francesco. Con questo suo lavoro, nello stesso anno, viene candidato al Premio Strega. Nel gennaio 2017 pubblica L’uomo che vendeva ricordi, con cui viene candidato al Premio Campiello. A marzo 2019 pubblica La vita in un soffio, Les Flaneurs edizioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...