Sabato incipit. Le quattro casalinghe di Tokyo

Buon sabato lettori e benvenuti al consueto appuntamento con gli incipit dei libri che sto leggendo.

Oggi ho deciso di scegliere quello del libro che ho iniziato a leggere questa settimana per il #pillolenipponichegdl organizzato da Universolibri, le quattro casalinghe di Tokyo di Natsuo Kirino.

“Arrivò al posteggio prima dell’ora stabilita.
Scesa dall’auto fu avvolta dall’umida, fitta oscurità di lu­glio. Era forse il caldo afoso a farle apparire ancora più cupe quelle tenebre.
Masako Katori si sentì soffocare e levò lo sguardo al cie­lo senza stelle. La pelle, che in auto si era mantenuta fresca e asciutta grazie al climatizzatore, divenne subito sudata e ap­piccicosa.

Un odore di olio fritto, proveniente dallo stabilimento di pasti precotti in cui tra poco avrebbe iniziato il suo turno di notte, si mescolava quasi indistintamente alle folate di gas di scarico che giungevano dalla Shin-Oume-Highway.
«Voglio tornare».
Queste parole le affiorarono alla mente non appena l’o­dore raggiunse il suo naso. Non sapeva come le fosse venuta in testa quell’idea, né dove voleva tornare. Ovviamente non nella casa da cui era appena uscita. Perché non voleva torna­re a casa? E dove avrebbe voluto andare? La sensazione di avere smarrito la strada irritò Masako.”

Cosa ne pensate?

4 pensieri riguardo “Sabato incipit. Le quattro casalinghe di Tokyo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...