Sabato incipit. Nell’addio

Buongiorno e buon sabato #lettori!

Oggi vi propongo l’incipit del libro che ho iniziato a leggere questa settimana, Nell’addio edito da @merlinoedizioni, della cui copia ringrazio l’autore Federico Larosa.

<< Ciao!>> Il saluto più banale. <> Ma non si era ancora stancato di rispondere. <disturbo?> Domanda classica. Prima veniva il “ciao”, poi il “disturbo?” e si continuava con “come stai?”, “che stai facendo?”, il solito copione. Edoardo frequentava assiduamente le chat di incontri da quasi un anno e ormai aveva compreso i meccanismi e le stanche reiterazioni delle conversazioni asfittiche. Cominciavano e finivano tutte allo stesso modo. Nascevano dal nulla e nel nulla si esaurivano. Di solito accadeva, senza neanche un saluto, dopo lo scambio delle fotografie, altro passaggio imprescindibile. Si era concesso solo un paio di appuntamenti al buio e il risultato era stato così catastrofico da fargli fissare la regola: “Non incontrare mai più qualcuno senza prima averne visto almeno tre foto”. Gli sembrava che tre fosse il numero perfetto. Tre immagini del soggetto in questione, meglio se ritratto in posizioni e in ambientazioni diverse, erano sufficienti per capire se ci fossero i presupposti per un incontro.

❓#che ne pensate?

Un pensiero riguardo “Sabato incipit. Nell’addio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...