Sabato incipit. Solo un ragazzo

Buongiorno buon sabato #lettori! Anche oggi vi propongo l’incipit di uno dei libri che sto leggendo, Solo un ragazzo di @elenavarvello edito da @einaudieditore .

“I ragazzini che la trovarono avevano con sé due bombolette spray, qualche moneta, un accendino e sigarette rubate ai genitori. La scuola era finita – l’inizio dell’estate. Avevano imbrattato il muro di una stalla e la saracinesca di un vecchio ristorante, scrivendo parolacce. Avevano comprato quattro ghiaccioli, li avevano succhiati davanti alla vetrina del bar Gioia, guardando le automobili passare lungo la strada appena fuori Cave: un ampio rettilineo, l’asfalto che friggeva. Lei – l’unica femmina del gruppo – se ne stava in disparte all’ombra della tenda parasole, una cascata di capelli ricci e un top rosso ciliegia, con le ginocchia al petto su una sedia di plastica.”

6 pensieri riguardo “Sabato incipit. Solo un ragazzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...