Segnalazione. Corpo estraneo

Sinossi ufficiale

Manuela Guerra ha ventidue anni e lavora come stagista per una testata giornalistica, quando al suo rientro a casa viene aggredita da un misterioso sicario che la sequestra e la finisce con una pistolettata alla testa. Nel piano dell’omicida c’è solo un imprevisto: Manuela sopravvive.

Stefania Sperandio offre ai lettori un thriller intricato, una storia tutta italiana, capace di incatenare alle pagine e tenere alta la suspense fino all’ultimo capitolo. Un romanzo in cui il confine tra il bene e il male, a volte, è solo una questione di prospettiva. 

Disponibile nel formato ebook e cartaceo: Corpo estraneo.

Quarta di copertina:

Manuela Guerra ha ventidue anni e lavora come stagista per una testata giornalistica, quando al suo rientro a casa viene aggredita da un misterioso sicario che la sequestra e la finisce con una pistolettata alla testa. Nel piano dell’omicida c’è solo un imprevisto: Manuela sopravvive.

Estratto: 

Manuela sentì le gambe tremare più violentemente a quell’aggressione e ricacciò il pianto che le faceva saltellare il respiro. 

«Fai la brava e andrà tutto bene.» 

«Prendi i soldi, la borsa, non sono ricca, non ho tanto, prendi quello che vuoi.» 

«Non voglio soldi.» 

Non voglio soldi. 

Non voglio soldi. 

Quella risposta terrificante, che escludeva l’opzione forse più rassicurante – è solo una rapina – le rimbalzò in testa come una sentenza. 

«Non farmi male» fece, con un filo di voce, chiudendo gli occhi. «Per favore, non farmi male.» 

«Stai zitta» si infastidì lui. «Adesso vieni con me.» 

Manuela rimase incerta, immobile, le mani alzate premute contro la porta, il braccio sinistro di lui, piegato, che premeva tra la nuca e la testa per tenerla ferma. 

«Se urli ti ammazzo» le ricordò, «devi stare zitta.» 

La ragazza non osò fiatare e strinse gli occhi più forte che poteva, iniziando a temere di non essere stata troppo pessimista. Per un attimo, le sembrò di sentire Marco dirle una cosa che, invece, non era proprio da lui: te l’avevo detto, io, di non rientrare da sola di notte.

Informazioni dettagliate: 

Titolo: Corpo estraneo

Autrice: Stefania Sperandio

Editore: autoproduzione

Pagine: 439 

Link per l’acquisto: https://www.amazon.it/gp/product/B08RCZHJV5/

Disponibile in ebook e in cartaceo e per Kindle Unlimited

L’autrice: 

Stefania nasce in Sardegna nel 1989. Ha conseguito la Laurea in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi di Cagliari e la Laurea Magistrale in Televisione, Cinema e New Media presso l’Università IULM di Milano. Ha sempre coltivato l’amore per i libri e per la narrativa, esordendo da giovanissima con una trilogia di thriller psicologici. Oggi è caporedattrice di uno dei maggiori siti dedicati allo studio dell’intrattenimento elettronico e continua a scrivere romanzi per lasciare che i suoi personaggi le insegnino qualcosa.

Trova l’autrice qui: 

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/stefaniasperandioautrice

Instagram: https://www.instagram.com/stefaniac11/Twitter: https://twitter.com/StefaniaC11

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...