Segnalazioni Casa editrice Kimerik

La capacità espressiva di Simonetta Angelo Comneno pervade tutte le pagine del romanzo Ballare sotto la pioggia. La storia di Aurora si disvela al lettore attraverso due filoni narrativi alternati. Come madre, si confessa alle figlie, cercando di espiare le colpe che gravano sul suo capo e non le permettono di muoversi, superando i dolori del passato. Come figlia, è una bambina che ama la vita e cerca di conoscere ogni sfaccettatura di essa, peccando di ingenuità. Una vicenda lascia il passo all’altra cadenzatamente, permettendo al lettore di conoscere la psiche della protagonista e l’evoluzione della sua mente, la crescita personale e le esperienze vissute, che l’hanno tramutata in donna. Vittima di un sistema marcio che sin dagli anni della giovinezza ha lasciato sul suo corpo cicatrici indelebili, Aurora non rinuncia al racconto di sé, nonostante il timore del giudizio delle figlie. Sostenuta dal suo cavaliere notturno Luca, la donna mostra quindi i segni del proprio dolore senza reticenze ed eufemismi, in un romanzo che coinvolge intensamente e mette il lettore davanti a una vita pregna di sofferenza ma non schiacciata da essa. Sola e ferita, la giovane Aurora si getta in una realtà tanto distante da lei, fatta di droghe e di sregolatezza, sterile placebo per le sue ferite che non si rimarginano. Sull’orlo del baratro, però, avviene la svolta. Aurora compie infatti un cammino catartico che le insegna a ballare sotto la pioggia, acquisendo la consapevolezza delle proprie difficoltà con animo sereno e imparando a guardare avanti con maturità. La penna di Simonetta Angelo Comneno tocca l’animo del lettore e permette di immergersi a pieno nella sfera emotiva della protagonista, in ogni stadio della sua evoluzione, grazie a una descrizione minuziosa dei dettagli e a una narrazione intensa ed evocativa.

Anno Domini duemilaventi. Venerdì 13 marzo. Il mondo non sarà più quello di prima. Sempre più persone sono convinte che la pandemia da Coronovirus 19 cambierà il corso della storia. Una particella grande, più o meno, cento nano-millimetri in grado di rivoluzionare decenni di impalcature e sovrastrutture ideologiche, culturali, economiche, sociali, politiche e militari.

A volte per incontrare l’amore vero occorre aspettare una vita intera e questo lo sa molto bene Alice. Dopo un matrimonio naufragato, decide di zittire il suo cuore. Fino al giorno in cui conosce Andrea e allora tutto sembra ricominciare. L’amore oltre il frastuono parla la lingua della speranza e racconta un sentimento in grado di renderci tutti uguali.

La corsa alla conquista del Mezzogiorno è uno dei caratteri che contraddistinguono la storia italiana. In una serie di corsi e ricorsi storici si arriva fino ai giorni nostri, in cui l’invasione è del tutto politica. L’Avvocato Cesare Colonna racconta la sua Calabria e gli eventi che l’hanno portata a essere oggetto delle “mire espansionistiche” della Lega.

Saresti disposto ad affrontare incertezze e timori per cambiare la tua vita? Vivere vuol dire muoversi, partire, cambiare punti di vista e prospettive. Uscire dal porto sicuro per guardarsi da fuori e riflettere, apprezzare i propri limiti. Talita ha scelto: vuole conoscere, mettersi alla prova, perché in fondo l’astratto è molto più intrigante del concreto.

Notoriamente, le guerre prevedono dei vincitori e dei vinti. Tuttavia, c’è una terribile verità che si cela dietro ogni conflitto: a perdere sempre è chi parte per il fronte, soldati semplici, spesso giovanissimi. Queste sono le toccanti memorie di chi la guerra l’ha vissuta in prima persona e non l’ha mai dimenticata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...