Recensione. All I want for Christmas is you

Alice Talarico

Independently published

Pagine 214

Prezzo 13,00 €, eBook formato Kindle 1,99

“Nella vita arriva sempre il momento giusto, cara Emma, l’importante è non forzare gli avvenimenti e far sì che accadano da sé”

Sinossi ufficiale

Emma Blanc è un’organizzatrice di eventi e vive ad Aosta insieme ai suoi genitori e al suo cane Roger. É una ragazza allegra, solare, affettuosa, come dimostra la sua storica amicizia con Dayita, e un’inguaribile romantica, nonostante le sue pene amorose.
Aaron Gressan è un benestante e giovane imprenditore che si occupa degli affari di famiglia. Vive a New York e come ogni Natale torna nel suo paese d’origine, Courmayeur, per trascorrere le feste in famiglia, soprattutto con sua nonna Margherita a cui è molto legato.
Quest’anno i piani saranno un po’ diversi per lui e dovrà restare in Val d’Aosta in pianta stabile.
È così che Emma e Aaron, vecchi amici di infanzia, si rincontreranno per puro caso, e dopo anni di distanza, la loro non sarà più solo amicizia, forse. E se di mezzo ci si mette Orfeo il cugino ribelle di Aaron? O Vittoria, la perfida benestante, invaghita del protagonista?Che piega prenderà la storia? Tra atmosfere natalizie e hippie, vi divertirete e sognerete ad occhi aperti.

Recensione

È stato strano leggere questo libro dalle avvolgenti atmosfere natalizie in estate, ma è stata comunque un’esperienza piacevole.

Il libro di Alice Talarico è come lei: dolce, frizzante, pieno di amore e di emozioni.

I due protagonisti sono amici di vecchia data che si ritrovano per caso nella splendida villa della nonna di Aaron e faticano a contrastare ciò che provano reciprocamente. La storia si complica con l’entrata in scena del cugino di Aaron e Vittoria, ma per sapere come andrà a finire non vi resta che leggerlo.

Sono tentata di spoilerare alcune parti che sono state davvero intriganti ma non vorrei rovinarvi il piacere della lettura.

Preferisco invece soffermarmi su alcune riflessioni che il libro ha suscitato in me.

Innanzitutto mi è piaciuto il messaggio che passa attraverso questa storia, cioè che l’amore raggiunge sempre la sua strada, attraverso qualunque mezzo ed è inutile contrastarlo. Anzi a volte, proprio quando meno ce lo aspettiamo, succede qualcosa di totalmente inaspettato che ci riscalda il cuore e ci riempie di gioia.

Poi mi è piaciuto molto il tema dell’amicizia affrontato nel testo, un legame speciale come quello che lega Emma e Dayita, quest’ultima un po’ folle ma molto simpatica e divertente, e della famiglia come un valore fondamentale nella vita di ognuno di noi.

Un ottimo esordio per Alice! Complimenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...