Sabato incipit. Forme narrative

Buon #sabato!

Oggi come ogni settimana vi propongo l’inizio di un libro che mi ha colpito molto: si tratta di Forme narrative di @alberto_toniolo che sto leggendo in questi giorni.

“Etienne ha un anno e mezzo. E’ figlio di Feodor e Manon, una coppia che ho conosciuto l’estate scorsa alla Baita Al Lago. Etienne è l’immagine della salute e del buon umore. L’altro giorno l’ho preso in braccio Ha cominciato a dimenarsi e a sorridere e così mi ha costretto a farmi piccolo come lui. Lo lanciavo in aria, e lui, ricadendo, restava senza fiato e scoppiava a ridere. Oppure gli facevo fare l’elicottero con decollo e atterraggio e lui sembrava assumere l’espressione del passeggero più esperto. Vederlo è come vedere il sole quando sorge: luce abbagliante. Questa ilarità contagiosa è la sua nota caratteristica. Le cose cambiano quando avverte il morso della fame. Eravamo in acqua. Si è avvicinato alla mamma; le ha spostato il costume sul seno destro e ha cominciato a succhiare; il suo sguardo era fisso su di me. Mai, sguardo umano, mi ha colpito tanto”

Fatemi conoscere i vostri incipit preferiti !

Buona lettura!

9 pensieri riguardo “Sabato incipit. Forme narrative

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...