5 cose che … 5 libri da tanto tempo nella wishlist

Buon venerdì lettori!

Oggi la rubrica di @twinsbooklovers ci chiede 5 libri che sono da tanto tempo nella nostra wishlist .

Ho letto i primi sei libri della serie e aspetto di comprare questo. In occasione dell’uscita della serie Tv I Bastardi di Pizzofalcone, Maurizio de Giovanni dà voce ai personaggi che compongono la squadra investigativa piú famosa d’Italia. Ognuno di loro si racconta, talvolta quasi si confessa. E parla dei colleghi e dello strano commissariato dove, contro ogni previsione, ha trovato riscatto.

Sono affascinata da Harry Hole e non vedo l’ora di comprare questo libro .

Harry Hole è di nuovo a terra. Ha ricominciato a bere, e da quando Rakel lo ha cacciato di casa abita in un buco a Sofies gate. Nell’appartamento ci sono soltanto un divano letto e bottiglie di whisky sparse ovunque. Ma Harry non è mai abbastanza sobrio da curarsene. La maledetta domenica in cui si sveglia da una sbornia colossale, non ha il minimo ricordo di cosa sia successo la notte precedente. Quel che è certo, però, è che ha le mani e i vestiti coperti di sangue. Forse, si convince, è diventato davvero un mostro.

Ebba e Marten, una coppia in crisi a causa della tragica scomparsa di Vincent, il loro bambino, decidono di cominciare una nuova vita a Valö, un’isoletta vicino Fjällbacka. Il loro progetto è quello di ristrutturare una ex colonia da lei ereditata per poi aprire un bed&breakfast. Ebba era praticamenta nata in quel posto ma il giorno di Pasqua del 1974, quando lei aveva appena 1 anno, a seguito di una chiamata anonima, la polizia arriva trovando la bimba da sola a piangere, la tavola apparecchiata e nessuna traccia dei genitori e dei fratelli. Erica Falck è sempre rimasta affascinata da questo mistero, quindi, quando qualcuno cercherà di allontanare Ebba dall’isola prima facendo scoppiare un incendio durante la notte, poi minacciandola, cercherà di andare a fondo della cosa, aiutando Patrik nell’indagine. Il poliziotto cercherà di capire se c’è un collegamento tra le minacce attuali e la sparizione del ’74 anche grazie ad alcune vecchie tracce di sangue venute alla luce durante il restauro della colonia. La storia poliziesca poi si intreccia con le storie personali di alcuni personaggi secondari come Anna, sorella di Erica che fatica a ricostruire un rapporto con il marito Dan dopo il tragico incidente dove aveva perso il figlio che aspettavano.

Sono innamorata dell’avvocato Malinconico ma voglio recuperare anche questo libro di De Silva.

Celeste ha sedici anni. Fa il liceo scientifico. Vive in una famiglia qualsiasi. Ha un corpo come tanti. Il pomeriggio presto esce di casa, scende in litoranea, raggiunge il solito posto e aspetta. A vederla così, con i jeans, senza un filo di trucco, nessuno direbbe che stia lì per quello. Poi le passano accanto con la macchina e rallentano. Qualcuno scuote la testa, qualcuno fa il giro e si ferma. David Heller ha ucciso. È un uomo giovane, atletico, taciturno. Vive solo, in un grande appartamento. Fa l’avvocato penalista con un certo successo. Un giorno è uscito di casa con un grosso zaino sulle spalle, con dentro il cadavere di una bambina. Celeste l’ha seguito.

Una piccola isola vulcanica ai margini estremi del Mediterraneo meridionale, Tari. Uno squisito resort di lusso arrampicato sulle rocce, Villa Metaphora. Pochi ospiti internazionali, ricchi e famosi, in cerca di qualche giorno di tregua dalle pressioni del mondo. Quattordici personaggi che si passano il testimone di capitolo in capitolo: un architetto e imprenditore milanese, la sua assistente e amante tarese, un marinaio nato sull’isola, un falegname dall’animo artistico, un raffinato chef spagnolo, una ragazza italo-irlandese alla ricerca delle sue origini, una giornalista francese in incognito, un potentissimo banchiere tedesco e sua moglie, due anziani coniugi italiani dediti al gioco della deduzione, una giovane star americana e suo marito, inventore di un metodo per risolvere problemi altrui, un politico italiano che cerca il sostegno dei “poteri forti”. Quattordici punti di vista, ognuno con la sua voce, il suo mondo, i suoi riferimenti. Ognuno credibile, coerente, e del tutto inconciliabile con gli altri. Una trama serrata, piena di coincidenze, complicazioni, colpi di scena. Un tour de force stilistico, sfaccettato in una varietà di prospettive e di modi di raccontare. Con “Villa Metaphora” Andrea De Carlo scrive il suo romanzo più ambizioso, ironico, cattivo, avventuroso, polemico, raccogliendo la sfida di raccontare il mondo di oggi, con le sue virtù e i suoi difetti peggiori, i suoi vizi, le sue paure, le sue insostenibili contraddizioni.

Quale libro è nella vostra wishlist da tanto?

8 pensieri riguardo “5 cose che … 5 libri da tanto tempo nella wishlist

  1. Ciao!! Di Andrea De Carlo ho letto Due di due, è uno dei miei libri del cuore, ma non mi è mai capitato di leggere nient’altro di suo, purtroppo. Anche Camilla Läckberg è un’autrice che mi incuriosisce molto

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...