Rewiew party. Big stick . Duro come il ghiaccio

R. C. Stephens

Triskell edizioni

Genere: romance contemporaneo, sport romance

Pagine 267

Prezzo Ebook: € 4,99
Prezzo cartaceo: 12 €

Sinossi ufficiale


L’hockey è la mia vita, una grande parte della mia vita. C’è una fila infinita di donne fuori dalla mia porta e ho la fortuna di giocare in squadra assieme al mio migliore amico di sempre, Oli. Tutto è perfetto… fino a quando non rivedo lei. La sorella gemella di Oli, Flynn, che… non può vedermi. E non la biasimo: le riporto alla memoria la peggiore notte della sua vita.
Ora che è la mia vicina di casa, vederla ogni giorno mi uccide lentamente. Mi chiedo se potremo mai tornare amici. Il modo in cui mi guarda a volte, beh… diciamo che, quando succede, il mio bastone da hockey non è l’unica cosa dura.
Però, se scoprisse il mio segreto, il perdono sarebbe di sicuro l’ultima cosa a cui penserebbe.

Recensione

Mi sono appassionata alla storia di Flynn e Myles, due ragazzi che hanno condiviso la vita fin da ragazzini, i giochi, i sogni, le paure, i primi palpiti di cuore. Insieme a loro c’era anche il gemello di Flynn, Oliver, compagno di hockey di Myles.

I due personaggi principali sono molto interessanti: Flynn è una ragazza pragmatica, concreta, una che programma sempre tutto, razionale, controllata, che ha bisogno di stabilità e certezze. Si lascia andare molto difficilmente e non riesce ad accettare la sua rottura con Matt e successivamente i suoi sentimenti per Myles. La sua eccessiva razionalità non le ha permesso di capire che nel rapporto con Matt mancava l’elemento più importante, cioè l’amore.

«Basta con queste stronzate,» mi rimprovera la mia migliore amica. «Ho trascorso abbastanza tempo con voi due per sapere che lui non era quello giusto per te. Poteva forse essere giusto nella teoria, ma non puoi costruire una vita in base a ciò che dovrebbe funzionare o alle statistiche. La vita è dura e chiaramente quella è la scusa patetica di un uomo che non aveva le palle per andare fino in fondo.» Gemo. «Hai ragione.» Appoggio la testa sul bancone. «Non sono come te, Sloane. Non è nel mio DNA svenire dietro un ragazzo. Sai come sono. Ho bisogno di stabilità, controllo. Vivo per quello.» Aggrotto la fronte.

Myles è stato un ragazzo complicato, con una famiglia che non gli ha dato l’amore di cui aveva bisogno, un ragazzo a pezzi che Flynn ha aiutato più volte a tornare tutto intero. È un ragazzo che ha tanti rimorsi ma che non ha mai dimenticato l’elettricità che c’è nell’aria quando sta con Flynn.

Una volta ero un ragazzo distrutto e Flynn era lì per assicurarsi che tutti i miei pezzi rimanessero intatti. Una parte di me vuole andare da lei e dirle, ehi, sistemiamo questa faccenda, fottendosene semplicemente di tutte le ripercussioni. Ma non è così che funziona con Flynn. Non devo né spaventarla né farmi pestare da Oli.

Lei è la sua Trilli e lui il suo Peter Pan, ma quello che è successo nel loro passato li ha anche allontanati. 7 anni di silenzi , di domande rimandate, di rancori mai sopiti, di recriminazioni che non si possono cancellare con un colpo di spugna. Sono passati dall’essere anime gemelle a completi estranei, da migliori amici ad amanti ma se vogliono avere un futuro devono risolvere le ombre del loro passato.

Il libro scorre velocemente passando dal punto di vista di Flynn a quello di Myles, dai tentennamenti dell’una ai segreti dell’altro, attraverso il fortissimo legame che li unisce e alla passione che li travolge.

L’autrice

R.C. Stephens è un’appassionata di romanticismo da sempre. Naturalmente doveva esserci un principe affascinante, anche se alla fine si è rivelato un cavaliere oscuro, e doveva esserci un lieto fine. È cresciuta guardando Dirty Dancing troppo spesso e i film di Jean Claude Van Damme. Vai a capire! Dopo che per anni ha detto che un giorno avrebbe scritto un libro, ha finalmente messo la penna su carta e ritagliato la trama di quella che sarebbe poi diventata una delle serie più vendute: The Twisted Series. R.C. sta attualmente finendo il suo undicesimo libro e non riesce a fermare le storie che le passano per la mente.

Estratti

Si avvicina. I suoi occhi blu sono come un mare in tempesta e quelle labbra a forma di cuore sembrano abbastanza buone da mangiare. Le nostre bocche si incontrano e la mia lingua scivola tra le sue labbra, chiedendo l’accesso. Si apre per me e mi ubriaco dopo solo un piccolo assaggio. La sua lingua si fonde con la mia e le sue mani si alzano avvolgendomi il collo. Raggiunge il cuoio capelluto e lo graffia con le unghie. Il mio corpo è in fiamme mentre la spingo contro il muro passando le mani tra i suoi capelli morbidi. Tiro leggermente i suoi capelli e la sua testa si inclina verso di me. Ci stiamo baciando con così tanto trasporto che prendo l’aria da lei mentre lei si lascia trasportare passandomi la lingua sulla bocca. Un piccolo gemito le sfugge dalle labbra. «Oh, Myles,» geme, e il modo in cui dice il mio nome mi scioglie. Rispondo con un profondo gemito. Mentre le sue mani si muovono freneticamente sulle mie braccia, la realtà mi travolge.

Non riesco a tenere la testa dritta. Quando siamo andati alla Willis Tower, le ho promesso che avrei fatto dei piccoli passi e ora mi comporto come un animale che ha agguantato la sua preda. Lei ha quell’effetto su di me. Voglio andarci piano e conoscerla, ma chi sto prendendo in giro? Stare vicino a lei mi ricorda quanto è diventata superficiale la mia vita e che sono stufo di tutto. Voglio qualcuno reale. Fanculo! Fanculo! Fanculo! Voglio Flynn. Ho una cotta per quella ragazza fin dalla pubertà. Le farò capire le mie intenzioni. Quando eravamo in viaggio, ho preso il telefono innumerevoli volte per mandarle un messaggio o chiamarla, ma mi sono sempre fermato. È difficile andare avanti con un passato ancora irrisolto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...