Rewiew party. Terraferma.

Autore: Laura Vegliamore. : Editore: Dri Editore
Genere: Storico
Collana: Historical Romance
Pagine: 256
Data di uscita: 30 marzo 2020
Formati disponibili: ebook 2.99/ cartaceo 15,99 € circa
Info: ufficiostampa.drieditore@gmail.com

Sinossi ufficiale

Un giovane dal passato misterioso. Una ragazza alla ricerca della verità. Un segreto da svelare.

Jude, figlio adottivo di Lord Wingfield, è un giovane cupo, strano e dannatamente introverso.
Dal giorno in cui è stato trovato sulla spiaggia, quasi in fin di vita, su di lui aleggia un fitto mistero che nessuno sembra in grado di risolvere.
In uno dei suoi giorni tutti uguali, il giovane si imbatte per caso in Olive, l’eccentrica figlia del dottor Liddle.
Come una mareggiata imprevista, il sentimento che nasce tra i due li sorprende e destabilizza nel profondo.
Un’altra tempesta, però, è in procinto di esplodere e il passato di Jude è pronto a riemergere stravolgendo ogni cosa.
La giovane Olive sarà abbastanza forte per salvarlo dalle onde e riportarlo sulla Terraferma?

Recensione

Siete terraferma, Olive. Siete il mio scoglio immobile e gentile, la sponda salvifica sulla quale approdare.

Questo Romance storico mi ha riportato in un’epoca che adoro con una storia molto coinvolgente e appassionante. Ci sono tutti gli ingredienti per una straordinaria storia d’amore: un giovane tormentato che ha un passato oscuro, una ragazza che tutti criticano per i suoi atteggiamenti poco femminili, una passione forte e sconvolgente .

Jude è un personaggio avvolto dal mistero, cosa che lo rende molto affascinante .

Corsaro, pirata, principe degli abissi. Figlio di tritoni e sirene, orfano di lande desolate e ultraterrene. Ambasciatore di Atlantide, feroce mostro marino. Predatore di navi e assassino di marinai. Chi era davvero? Gli abitanti di Newquay si erano divertiti a creare intorno alle sue origini le ipotesi più fantasiose e assurde, arricchendole di volta in volta di particolari morbosi e accattivanti, riuscendo a fare di lui una vera e propria leggenda vivente. Jude, però, non diceva niente. Niente che fosse concreto, perlomeno. E questo da quando in quel pomeriggio di quasi vent’anni prima Lord Wingfield l’aveva trovato in fin di vita sulla battigia, naufrago e solo, intirizzito e zuppo.

Olive invece è una ragazza molto concreta e pragmatica, che non crede nelle chiacchiere e che è diventata l’assistente del padre, il medico del paese .

Negli anni in molti si erano affannati per fornire una risposta che fosse degna della curiosità più accesa, delle orecchie più insaziabili. Jude Wingfield era il figlio di un pirata e una sirena, partorito a filo d’acqua in una notte senza luna e cresciuto a metà tra il mare e il cielo, senza poter essere davvero parte di nessuno dei due mondi. In un’altra versione era sì figlio di un pirata, uno dei più temuti, ma sua madre non sarebbe stata una sirena, bensì una regina asiatica, costretta ad abbandonare il figlio per ragioni diplomatiche. Alcuni poi sostenevano che si trattasse di uno degli ultimi discendenti della città leggendaria di Atlantide, e che fosse una sorta di semidio millenario tornato sulla terraferma per parlarci del suo popolo. Tutte fandonie, dalla prima all’ultima, anche se quelli che sostenevano che Wingifield fosse lo spirito del fu Byron Wingfield, l’unico figlio del vecchio conte, trovavano in Olive una compassionevole ascoltatrice, visto che erano i più screditati. In ogni caso, per lei erano e restavano fandonie.

La loro storia inizia per caso, all’inizio è scontro tra le maniere rudi di Jude e l’orgoglio di Olive poi tra i due nascita una fortissima intesa.

Le malelingue del paese continuano a spettegolare e non dar loro tregua ma i due non se ne curano.

Il libro è una gradevolissima lettura , con una trama ben organizzata e uno stile piacevole e scorrevole, dei personaggi estremamente affascinanti e ben delineati.

Un’altra bella storia della Dri editore!

L’autrice

Laura Vegliamore è nata a Roma nel 1989.
Dopo essersi diplomata in recitazione all’Accademia Internazionale di Teatro si è trasferita a Parigi dove ha vissuto per tre anni, lavorando come agente museale alla reggia di Versailles. Appassionata di storia e luoghi antichi, lettrice devota fin dall’infanzia, ha sempre adorato scrivere e, una volta tornata in Italia, si è decisa a dedicarsi a questa passione anima e corpo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...