Blog tour. Requiem per tre frammenti

MAURO TOSCANELLI

La Rondine, 2020

Pagine 376

Prezzo euro 13,90

Requiem per tre frammenti di Mauro Toscanelli, edito da Edizioni La Rondine, dà voce a tre esistenze spezzate dall’ipocrisia della società e da un orgoglio irreversibilmente ferito, al punto da condannarle a una crudele repressione dei loro sentimenti più profondi e autentici. 

Sinossi ufficiale


Alla morte del nonno Bruno avvenuta nel 1983, Simone riceve in eredità il diario della nonna llde, scomparsa qualche anno prima, nonché l’obbligo di recarsi a Verona per incontrare Anselmo, un uomo anziano che vive in completa solitudine.

Per mezzo del diario di sua nonna e dei racconti di Anselmo, Simone ripercorre a ritroso la storia della sua famiglia, a partire dalla nascita, in piena epoca fascista, della zia Augusta e di suo padre Edoardo, passando attraverso gli anni bui della seconda guerra mondiale e della prigionia in un campo di internamento, quelli della faticosa ricostruzione post-bellica e del benessere economico degli anni ’60, fino a giungere alla terribile scoperta di un segreto che ha coinvolto e sconvolto i suoi due nonni paterni.

Tre esistenze, quella di Bruno, di Ilde e di Anselmo, spezzate dall’ipocrisia della società e da un orgoglio individuale irreversibilmente ferito, a tal punto da condannarle a una crudele repressione dei loro sentimenti più profondi e autentici.  

L’autore


Fin dall’infanzia attratto dal teatro e dalla drammaturgia, Mauro Toscanellidapprima si laurea con lode in Giurisprudenza e, dopo un lungo periodo di formazione, inizia a esercitare la professione di attore teatrale che tuttora prosegue alternandola a quella di insegnante di dizione. Appassionato di musica contemporanea e opera lirica, da sempre amante della lettura e della scrittura di testi teatrali, con questo suo primo romanzo sperimenta il genere narrativo. È membro della Soka GakkaiInternazionale e cultore della filosofia buddista di Nichiren Daishonin. È attivo nel sociale e nel volontariato, in particolare per la tutela dei diritti LGBT.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...