San Valentino in libreria con HarperCollins

Porcospino era triste. Triste come solo un porcospino può esserlo.

Così triste che una sola cosa avrebbe potuto risollevargli il morale…

Tartaruga era molto triste. Triste come solo una tartaruga può sentirsi.

Tanto triste che solo una cosa avrebbe potuto aiutarla…

 

Porcospino e Tartaruga hanno bisogno di un abbraccio. Lungo la strada, ciascuno dei due lo chiede agli animali che incontra, però tutti con qualche pretesto si rifiutano. Finché un gufo saggio spiega loro perché: Porcospino è troppo pungente, e Tartaruga troppo dura. Ma proprio quando sono sul punto di rinunciare… gli aculei di Porcospino e la corazza di Tartaruga non sono più un problema, e loro possono abbracciarsi!

In questo insolito, simpaticissimo libro illustrato, trascorri metà del libro con Porcospino e l’altra metà con

Tartaruga, mentre entrambi cercano qualcuno che non abbia paura di abbracciarli: una storia di amicizia che si legge e rilegge in entrambe le direzioni, fino al grande abbraccio centrale!

 

9.90 euro, 52 pag.

Traduzione di Alessandra Roccato

 L’autore

EOIN McLAUGHLIN è nato in Irlanda, si è trasferito in Inghilterra e ora vive a Londra con la moglie e il loro bambino. Ha scritto diversi libri, ma questo è il suo primo albo illustrato.

 L’illustratrice

POLLY DUNBAR è una delle illustratrici più note della Gran Bretagna e ha vinto moltissimi premi. Ha creato Tilly and Friends, che ha dato vita a una serie animata in onda sulla BBC, e ha fondato una famosa compagnia teatrale. Vive nel Suffolk con il compagno e i figli.

 

Due protagonisti irresistibili, una donna forte e fragile, e un uomo sognatore, svagato e molto simpatico, devono cambiare vita. Una catena di formidabili coincidenze li farà incontrare, a cinque chilometri da San Gimignano.

Fabrizio De Santis è l’erede di un’illustre famiglia di notai cha da secoli presiede alla stipula di atti e contratti a Milano. Ha scoperto un’irregolarità in un documento redatto dallo studio e ha deciso di denunciarsi alle autorità competenti. Ma proprio mentre è alla sbarra, pronto a costituirsi e affrontare le conseguenze del proprio gesto, irrompe suo padre, che non ha mai mostrato particolare entusiasmo per quel figlio sognatore, svagato e buono. Lo afferra per un braccio e, senza fargli finire la sua deposizione spontanea, lo trascina via rivelandogli quello che era chiaro a tutti tranne che a lui: l’irregolarità c’era, e tutto lo studio lo ha sempre saputo, sfruttandola per arricchirsi.

Fabrizio obietta e il padre può fare quello che desiderava da tempo: lo disereda e obbliga Loris, il suo guardaspalle, un passato tra criminalità e guerra del Vietnam, ad allontanarlo da Milano. Per sua fortuna Fabrizio ha un angelo custode: il suo migliore amico Saverio, che gli affida un casale un po’ diroccato nei pressi di San Gimignano…

Caterina Vanoli invece vive a Boston, dove insegna architettura del paesaggio. Non è un buon periodo. La madre è scomparsa da poco. Il fidanzato con cui è stata cinque anni l’ha lasciata. Per telefono. E il suo sacerdote di riferimento, padre Joseph (che al liceo era stato il fidanzatino di Caterina), deve farle una rivelazione: l’uomo anaffettivo e violento che l’ha cresciuta non era suo padre. Suo padre era, o forse è, italiano, toscano e viene da un paesino medievale chiamato San Gimignano…

Si innesca così la catena di formidabili coincidenze che porterà a incrociarsi le strade dei due irresistibili protagonisti: Caterina, donna forte e fragile al tempo stesso, e Fabrizio, puro di cuore, idealista e un po’ imbranato.

Con una grazia e un’ironia propria dei migliori romanzi d’amore contemporanei, daAlta fedeltà di Nick Hornby a Un giorno di David Nicholls, Longarini regala al lettore una grande storia di destino, di fedeltà a se stessi. E, ovviamente, d’amore.

 

18.00 euro, 200 pag.

 L’autore

PAOLO LONGARINI è nato a Roma, dove vive, nel 1969. Ha pubblicato i libriServitevi da Soli per (Editori Internazionali Riuniti, 2012), Brando (Efesto, 2015), Servitevi da Soli – Non vi Sopporto ma ero Pagato per Farlo (Efesto, 2016) eTutte le prime volte (HarperCollins, 2018).


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...