Blogtour. Notte numero zero. Presentazione dei personaggi

Oggi partecipo alla prima tappa del blog tour dell’ultimo romance di Rebecca Quasi edito da Dri editore.

È un libro che mi ha divertito molto per l’intreccio brioso e leggero e per il modo in cui l’autrice ha caratterizzato i due protagonisti.

Mi ha sorpreso che contro ogni tendenza il personaggio maschile, Mario, sia più moralista e “conservatore” mentre la ragazza, Costanza, sia più disinibita e pronta ad avventure di una notte.

Mario è un uomo con i piedi ben piantati per terra, è un moralista, uno che tiene fede alla parola data, crede nel matrimonio, nella sacralità della promessa fatta davanti a Dio, si accorge che nel suo leggerlo con la moglie Carlotta non c’è più molta passione, ma preferisce chiudere gli occhi e non vedere che quella che si sta trascinando appresso è una storia senza futuro. È in preda a mille ansie e dubbi quando ripiomba nella sua vita alcuni anni dopo il loro bollente incontro, teme che qualcuno si possa accorgere di ciò che li lega. Cerca di resistere alla passione come può.

Costanza è una ragazza spregiudicata, non ha nessuna regola in amore, prende quello che le capita, è disinvolta e libertina, soave e frizzante, con la testa fra le nuvole e cerca di non mettere il cuore nelle avventure che ha, ma non sempre le cose vanno come si vorrebbe. Il suo cuore è corazzato contro le delusioni ma non può tenerlo al riparo per sempre.

Tra i due nasce una forte attrazione e un’alchimia pazzesca che fa scintille. Gli opposti si attraggono ed è così che Mario e Costanza si avvicineranno sempre di più come due calamite.

Buona lettura!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...