E tu che lettore sei?

Buon venerdì e benvenuti ad un altro appuntamento con la rubrica sulle abitudini di lettura ideata da @librimypassion.

Oggi vorrei parlare di un “fenomeno” che ogni tanto capita anche ai lettori più appassionati, il blocco del lettore.

A volte succede che ci sono periodi in cui non riusciamo a leggere, procediamo a fatica, non riusciamo a prendere in mano un libro, a seguire lo sviluppo della storia, a concentrarci sulle pagine che sfogliamo. Per una persona che ama leggere è una situazione traumatica e può dipendere da molti fattori: un periodo di stress nella vita personale, un libro che non ci entusiasma…

Come si fa per superare questo impasse?

Ci possono essere vari rimedi: si può semplicemente aspettare, far trascorrere del tempo senza forzarci a leggere, senza farlo diventare un obbligo, prima o poi la voglia di riaprire un libro tornerà; oppure si può provare cambiando il libro che si sta leggendo, mettendolo temporaneamente da parte e scegliendone uno che magari ci ispira di più, facendoci consigliare da un amico o dal nostro libraio di fiducia.

Ognuno ha le sue strategie.

A me ogni tanto capita di rallentare un po’ nella lettura perché sono particolarmente impegnata o stressata, ma non rimango mai per tanto tempo senza leggere. Al limite, se mi accorgo che un libro non mi prende, lo accantono e ne inizio uno che fa parte della mia comfort zone, per esempio un bel thriller.

E voi, come fate per superare il blocco del lettore?

3 pensieri riguardo “E tu che lettore sei?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...