Segnalazione. Speculum

Francesco Nicolai

Bre edizioni

Oggi in collaborazione con Bre edizioni vi segnalo questo thriller molto intrigante di un giovane autore emiliano.

Trama

Vittorio Cailoni è sposato con Alessandra, la donna della sua vita. Nonostante ciò, l’amore per la moglie non può sottrarlo al tradimento: Maria, attraente figlia di duca Giovanni Aldobrandini, grande amico di Vittorio, lo fa suo nel piacere di una notte.
Vittorio, sprofondato nel rimorso, è singolarmente turbato da un incontro durante un viaggio in treno: proprio davanti a lui si siede Catullo Alpestri, uomo raffinato e conturbante, che scoprirà essere la nuova fiamma di Maria. Da lì a poco, fra passione ed estrema gelosia, un fatto complica ulteriormente il presente di Vittorio: un caro amico si suicida inspiegabilmente, lasciandosi alle spalle due figli ancora piccoli e la moglie affetta da leucemia. Un biglietto, trovato assieme al cadavere, riporta un messaggio criptico: “Et speculum consulate ante suum”.
L’enigmatico contenuto del pezzo di carta, unito a visioni demoniache e a incontri sinistri, spingerà Vittorio a indagare sui meccanismi contorti della sua mente. Debutto letterario di un giovane emiliano, una narrazione colta, onirica, avvolta in una nebbia gotica, talvolta criptica, ma affascinante, atta alla riflessione, per lettori attenti ed esigenti. Un esordio con i fiocchi!  

L’autore

Francesco Nicolai è nato nel 1997 a Pavullo nel Frignano, Modena, a pochi chilometri dallo stabilimento Ferrari. Si è diplomato con 100 e lode presso il liceo classico San Carlo di Modena. La grande passione per la poesia classica, moderna e contemporanea, lo ha portato alla sua prima pubblicazione intitolata Figli del Caos, una raccolta di componimenti poetici e di racconti filosofici uscita nel 2016 con Elis Colombini Editore. Francesco è ora studente all’Università di Ferrara, corso di Lettere, Arti, Archeologia (L-10) anno terzo. Con Brè Edizioni esordisce nella letteratura con il romanzo Speculum dal sapore gotico thriller.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...