Recensione. È solo sesso

Sarah S.

ErosCultura  editore

Pagine 127

Prezzo 6,50 €, eBook formato Kindle 2,99 €

 

Non ho mail letto libri come Cinquanta sfumature o simili e questa era la prima volta che mi avvicinavo ad un testo erotico. Il risultato è stato decisamente positivo e ringrazio l’autrice per avermi fornito una copia del suo libro.

Trama

Il libro inizia in medias res con la protagonista che ha un incontro molto ravvicinato e bollente con il suo capo Patrick. La relazione clandestina le crea qualche scrupolo di coscienza e rimorso nei confronti del marito Eric, un uomo che non le fa mancare nulla, ma ormai la sua sessualità sfrenata ha avuto la meglio e non riesce più a trattenersi.

Eric e Patrick, Patrick ed Eric, fisicamente così simili eppure così dannatamente diversi. Eric era la dolcezza e la normalità, Patrick la strafottenza e la trasgressione. Forse inconsciamente avevo completato il cerchio trovando in Patrick ciò che mancava a Eric. Questo almeno era ciò che credevo.

[…] Avevo tutto e io ero tutto: ero la moglie premurosa di Eric che non si lamentava dei suoi continui viaggi di lavoro, ma che, anzi, lo attendeva sempre desiderosa di fare l’amore; e per Patrick ero l’amante insaziabile, la compagna di giochi proibiti, ero sfrenata passione e incontenibile lussuria. Mi sentivo forte, sicura di me stessa, mi sentivo realizzata, in poche parole mi sentivo felice e non avevo nessuna intenzione d’incrinare quella fragile felicità.

[…] Sesso sfrenato e dolcezza sublime insieme, amore e desiderio fusi, talmente uniti da non distinguere più il confine fra l’uno e l’altro. Quanto amore c’era nella folle attrazione che provavo per loro? Quanto, in quella che loro sentivano per me?

Denise si sente sempre più sfrontata e disinibita, trasgressiva e pronta a sperimentare di tutto fino a quando il destino le farà scoprire che quello che credeva di sapere non era affatto la realtà.

Recensione

Il libro di Sarah S. ci porta nel mondo di una donna che si scopre appassionata e desiderosa di appagare ogni suo istinto, libera di abbandonarsi al piacere più sfrenato, vogliosa e mai appagata. È un mondo in cui l’amore sembra avere poca o addirittura nessuna importanza, ma le donne, si sa, fanno fatica a tenere separato il sesso dall’amore e prima o poi le due cose finiscono per mescolarsi e per creare guai.

La visione bigotta che il mondo cattolico ci propina sulle donne e’ che esse debbano essere mogli devote e irreprensibili, che il sesso sia qualcosa di sporco e di cui non si deve parlare apertamente, che i desideri e i fremiti del corpo devono essere repressi se non addirittura negati, ma la sessualità fa parte integrante di noi stessi e reprimerla non è sano. Certo, non tutti si lasciano andare alla ricerca del piacere senza limiti come Denise, magari si potrebbe trovare una via di mezzo godereccia ma più moderata.

La storia è molto intrigante e le scene di sesso non disturbano, sono parte fondamentale della trama e dello sviluppo del racconto, descritte con molta dovizia di particolari e uno stile fluido e accattivante.

Non ho termini di paragone con cui confrontare questa lettura però devo dire che mi ha tenuto piacevolmente compagnia e non vedo l’ora di parlarvi del seguito che uscirà il 26 agosto, Denise. il mondo non mi serve.

 

 

2 pensieri riguardo “Recensione. È solo sesso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...