Recensione. Rewiew party. Dolce come il fiele

Autore: Sara P. Grey

Collana: DriEditore Brand New (vol.2)

Editore: Dri Editore

Genere: Chick-lit

Formati disponibili: ebook 2.99 / cartaceo 14.99€

Numero Pagine: 278

Buongiorno booklover! Con questa recensione partecipo alla prima tappa del rewiew party dell’ultimo libro di Sara P. Grey, edito da Dri editore, che ringrazio per avermi dato la possibilità di leggere il testo in anteprima.

Trama

Gli ingredienti di questo libro sono molto semplici: una pasticcera testarda e piena di inventiva che torna a casa dopo 10 anni, un padre freddo e distante, uno chef affascinante e scorbutico.

Letizia Amalia Visconti ha lasciato la sua città da tempo ma torna su richiesta del padre con cui non ha mai avuto un buon rapporto, peggiorato dopo la scomparsa della madre. Vissuta per lungo tempo a Parigi, ha il suo punto di riferimento in Misha, il suo migliore amico.

A casa trova la pasticceria di famiglia completamente ristrutturata e trasformata nel set di un reality, The Next Sweet Thing, a cui il padre l’ha iscritta. Uno dei giudici del programma è Lorenzo Ardanti.

[…] un perfetto e rarissimo esemplare di maschio appena sfornato dalla catena di montaggio. Pronto per l’arena, per mietere cuori di donna e mangiarseli a colazione conditi da una spruzzatina di limone, magari due fave e un bicchiere di Chianti. Amalia batté le palpebre, cercando di controllare salivazione e respirazione, ma si trovò in difficoltà: l’uomo che li stava raggiungendo a grandi passi era alto, moro e bellissimo, e sfoggiava un corpo da invidia egregiamente fasciato da una divisa che lasciava poco spazio all’immaginazione. Di belli e bellocci ne aveva visti, in vita sua, ma quello meritava una categoria a parte.

Tra i due scoppiano subito le scintille e tra muffin e cupcake, trouffles e ganache, fornelli e scarpe dai tacchi a spillo la passione divampa e … la ricetta riesce alla perfezione.

Recensione

Come tutti i precedenti libri della Dri, anche questo ha rappresentato per me una lettura molto piacevole: una storia frizzante, piccante al punto giusto, briosa, divertente e non troppo “smielata”.

Amalia è una ragazza determinata, testarda, pronta a tutto pur di raggiungere i suoi obiettivi. Soffre tremendamente per la perdita della madre e per il fatto che il padre invece non ne parla mai, come se volesse negare l’accaduto.

Per lei, invece, quell’assenza era un vuoto incolmabile, un buco nero che assorbiva tutto: bei pensieri, brutti pensieri, ricordi, buoni propositi.

Decisa a non farsi scoraggiare dal tranello che il padre le ha teso, sfodera la sua arma: le Lolly.

Le Lolly, come le avevano scherzosamente ribattezzate, non erano soltanto un paio di scarpe, ma un’istituzione. Erano i tacchi a spillo delle grandi occasioni, l’equipaggiamento che ogni donna avrebbe dovuto poter sfoderare per sentirsi “di più”: più donna, più forte, invincibile, irresistibile, inarrestabile, furba, desiderabile… erano ciò che le serviva per camminare sui cadaveri dei propri nemici.

Lorenzo Ardanti dal canto suo è spiazzato da Amalia: la ragazza gli fa uno strano effetto, mette a dura prova i suoi nervi, ma è anche molto affascinante e preparata.

La coscienza gli rimordeva, il sangue gli ribolliva e lui non sapeva cosa fare, tanto era spiazzato dall’intensità di ciò che gli stava facendo provare la moretta dalla lingua lunga. Quello stupido paio di scarpe gli faceva desiderare di buttare ogni cautela al vento e seguirla come un cagnolino mentre lei si teneva sempre un passo avanti, provocante e maliziosa, irraggiungibile quanto una vetta ancora tutta da scalare. Maledizione! La sua vita si era appena trasformata in un incubo e lui non sapeva cosa fare per dimenticarsi di lei, fare finta di non averle mai posato gli occhi addosso e di non averla mai desiderata.

[…] Il mix inconfondibile di tutte le cose che era si mescolava creando una ricetta unica e irripetibile, tipo il tiramisù: lei era il tiramisù più buono su cui  avesse mai posato gli occhi (quello vero, non quelle schifezze veg senza lattosio).

I due si scontrano e si incontrano tra i fornelli, dando vita ad una storia molto romantica e piccante nello stesso tempo, che sa di vaniglia e cannella, di miele e peperoncino, in cui si intromette qualche ostacolo da superare. Sono due caratteri forti che si trovano e si bilanciano, che riescono a trovare un compromesso, che hanno in comune una grande passione per il loro lavoro e non hanno paura dei sacrifici che esso comporta.

Ho apprezzato molto il modo in cui è stata sviluppata la storia e come sono stati delineati i due personaggi principali, lo stile semplice e scorrevole, le scene di passione non eccessive, un po’ meno il cambiamento del padre di Amalia, forse un po’ troppo banale e prevedibile.

L’autrice

Sara P. Grey (pseudonimo) ha 40 anni e vive in un piccolo ma vivace paesino in provincia di Como assieme all’amore della sua vita, la gatta Muffin. Ha fatto dello scrivere la propria vita: libera professionista, si tiene occupata come consulente per il web, copywriter, ghost blogger e social media manager. Nel 2017 ha pubblicato il primo romance in self, trovando così la propria vocazione. 6 romanzi dopo, arriva il debutto con Dri Editore di “Dolce come il fiele”, un romance contemporaneo. La sua più grande passione, oltre ai gatti, sono i romanzi. Preferisce il rosa, la narrativa e l’ambientazione storica, ma non disdegna un bel thriller o horror, ogni tanto. Il suo “piacere proibito” sono le romantic suspense di stampo americano e il military romance… cosa non farebbe per una divisa riempita a dovere! 

La trovate su Facebook: SaraPGrey e Instagram: @sarap.grey

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...