Viola di notte

Ilaria Bianchi

Pagine 127

Pubblicato su bookabook.it

Prezzo 14,00 €, eBook 6,99 €

Era da tanto che un libro non mi emozionava così profondamente. Sono parole che arrivano direttamente al cuore, è poesia allo stato puro.

Viola soffre di una grave malattia agli occhi che potrebbe peggiorare e renderla cieca, scrive un diario e lo lascia sulla ruota panoramica di un Luna Park l’ultimo giorno d’estate. Mattia lo trova per caso , comincia a leggerlo e da quel momento la sua vita cambia: smette di trattenere le emozioni, riesce a guardarsi dentro, a fare i conti con il suicidio del fratello gemello, raggiungendo una consapevolezza profonda dei suoi limiti e delle sue paure.

Non voglio anticipare altro a proposito della trama, perché sono pagine che devono essere assaporate una per una, sono frasi (moltissime) che vanno sottolineate usando tutti colori dell’arcobaleno, sono pensieri che si fissano nella mente e ti spingono a riflettere.

[…] tutto quello che visibile non è, non esiste

Questo è quello che Mattia si è ripetuto per tutta la sua vita, costruita sulla ricerca continua dell’approvazione degli altri. Ma non si può vivere sempre così,

[…] per ritrovarti, prima ti devi perdere.

[…] gli occhi a volte non servono solo per guardare il mondo che abbiamo attorno ma anche quello dentro di noi, anche quello dentro le persone che conosciamo, a cui teniamo.

C’è che guardare ogni cosa non è sempre scontato, certe volte ci passi accanto al mondo e neanche ti accorgi di esserci dentro.

Quando ti dicono che se non piangi sei forte, tu non crederci.

Urla quando ne senti il bisogno, sorridi anche alla tristezza, alla sconfitta.

Non c’è crescita senza dolore, è meglio della forza a volte l’incertezza.

Che se poi ci pensi lo sai anche tu che mostrare emozioni non è da tutti.

È una bellezza, non qualcosa di cui avere paura.

Quando ti dicono che se ti pieghi puoi farti male, tu non crederci.

Guarda i segni di ogni caduta, segui il tempo che prima o poi chiude le ferite.

Ma tu lo sai quante cose tengono nascoste le persone?

Lo sai quanti tesori preziosi ci sono dietro ai visi, agli occhi, alle bocche di gente che spesso tendiamo ad ignorare?

Sai che c’è? C’è che ci preoccupiamo troppo dell’universo oltre il cielo e ci dimentichiamo spesso di quanti invece ce ne sono da esplorare dentro chi sta attorno a noi.

Ilaria Bianchi è riuscita nel suo intento, cioè quello di riuscire a trovare le parole per esprimere le emozioni che l’uomo sente, per tradurre le paure e le angosce che lo tormentano. Dalla sua penna è uscito un libro meraviglioso, che ci spinge a rivolgere uno sguardo attento a tutto quello che ci circonda, anche alle cose più banali e quotidiane, alla bellezza che è in ogni cosa, anche nella più inaspettata, alle persone che incrociamo durante il nostro cammino, perché ognuno di loro porta in se’ un mondo prezioso di emozioni, gioie e dolori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...